Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grazie al buon andamento dei mercati finanziari nel 2012 è nettamente migliorata la situazione delle casse pensione svizzere: il tasso di copertura degli istituti privati si è fissato al 106,8%, con un miglioramento di 4 punti rispetto ai dodici mesi precedenti, mentre quello del comparto pubblico è salito al 98,5% (+3,2 punti), ha indicato oggi Swisscanto, società di servizi di investimento e di previdenza delle banche cantonali.

La redditività media stimata si è attestata al 6,7%. Il 31 dicembre avevano una copertura insufficiente il 12% delle casse private e il 58% di quelle pubbliche: questi dati sono assai migliorati rispetto a quelli corrispondenti del 2011, quando le rispettive quote ammontavano al 25% e al 73%. Swisscanto basa la sua analisi sulle cifre relative a 340 istituti con un patrimonio complessivo di 437 miliardi di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS