Le casse pensioni svizzere continuano ad approfittare del buon andamento dei mercati azionari. Nel secondo trimestre le riserve di fluttuazione degli istituti pienamente capitalizzati hanno raggiunto il 16% del patrimonio, il livello più elevato dopo la crisi finanziaria, ha indicato oggi Swisscanto, società di servizi di investimento e di previdenza delle banche cantonali.

Il tasso di copertura degli istituti privati si è attestato al 113,0%, 1,8 punti percentuali in più del trimestre precedente, mentre nel comparto pubblico è salito al 103,4% (+1,8 punti) per le casse pienamente capitalizzate e al 76,2% (+1,0 punti) per quelle con garanzia statale. Nel periodo in rassegna gli istituti presi in considerazione da Swisscanto hanno realizzato una rendita stimata al 4%.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.