Navigation

Casse pensioni: in diminuzione quelle con copertura insufficiente

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2010 - 17:06
(Keystone-ATS)

BASILEA - La proporzione delle casse pensione con una copertura insufficiente è in calo: secondo i dati pubblicati oggi dalla Conferenza delle autorità cantonali di vigilanza LPP, lo scorso anno l'11,9% dei 3200 istituti di previdenza analizzati era confrontato a una sottocopertura. Nel 2008 erano il 30%.
Il 2% delle casse con copertura insufficiente aveva un tasso di copertura inferiore al 90%. L'anno precedente erano il 10%.
Per quel che concerne le casse pensione con garanzia statale, disponeva di un tasso di copertura inferiore al 90% un terzo degli istituti. Nel 2008 tale proporzione era pari ai due terzi.
Anche se la situazione dei mercati finanziari si è stabilizzata, non ci si deve attendere miglioramenti di rilievo per quest'anno. Il pieno recupero dei fondi pensione investiti durerà ancora un certo lasso di tempo, afferma la Conferenza in una nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.