La situazione delle casse pensioni è andata leggermente peggiorando nel secondo trimestre, complice l'arretramento dei mercati finanziari: il tasso di copertura degli istituti privati si è fissato al 111,3% (-1,7 punti rispetto a tre mesi prima), quello del comparto pubblico al 101,4% (pure -1,7 punti), ha indicato oggi Swisscanto, società di servizi di investimento e di previdenza delle banche cantonali.

Il 30 giugno avevano una copertura insufficiente il 6% delle casse private e il 44% di quelle pubbliche. Swisscanto basa la sua analisi sui dati relativi a 343 istituti con un patrimonio complessivo di 481 miliardi di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.