Navigation

Cassis: multilateralismo per gestione crisi globali

Ignazio Cassi ha sottolineato l'importanza del multilateralismo per la gestione delle crisi globali. KEYSTONE/PETER KLAUNZER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 giugno 2020 - 17:24
(Keystone-ATS)

Il consigliere federale Ignazio Cassis ha partecipato a una tavola rotonda virtuale del Forum dei piccoli Stati (Forum of Small States, FOSS) insieme al segretario generale dell'ONU António Guterres e diversi alti rappresentanti governativi.

I colloqui erano incentrati sulle sfide che l'ONU deve affrontare, a 75 anni dalla sua fondazione. L'attuale pandemia da Covid-19 testimonia quanto sia importante il multilateralismo per la gestione delle crisi globali, si legge in un comunicato odierno del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

"L'ONU di oggi non può essere paragonata a quella del 1945. Il mondo non è più lo stesso. Negli ultimi 75 anni, l'organizzazione è cambiata insieme a noi, ha saputo gestire sfide e ha vissuto alti e bassi, ma i valori originari sono tuttora fondamentali", ha dichiarato Cassis nel suo discorso durante l'evento virtuale.

L'attuale pandemia mette in evidenza quanto sia importate il sistema multilaterale per la gestione delle crisi globali. "Il Covid-19 ci ha mostrato in modo ancora più chiaro quanto il nostro mondo sia interconnesso: serve coordinamento per superare insieme le crisi. È per questo che la Svizzera si impegna per un'ONU forte", ha ribadito il consigliere federale.

Nel suo intervento, Cassis ha sottolineato l'importanza di onorare, anche oggi, le responsabilità definite nella Carta dell'ONU e di portare avanti le riforme avviate: "Le crisi globali accelerano i cambiamenti come la digitalizzazione o l'emergere di nuove tecnologie. L'ONU e i suoi Stati membri devono trasformare questa crisi in un'opportunità".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.