Navigation

Catalogna: destituzione Puigdemont e Govern, autonomia mantenuta

Il premier Mariano Rajoy KEYSTONE/AP POOL EFE/JUAN CARLOS HIDALGO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2017 - 13:53
(Keystone-ATS)

Nel quadro dell'art. 155 il governo spagnolo ha deciso di proporre al senato la destituzione del presidente catalano Carles Puigdemont, del vicepresidente Oriol Junqueras e di tutti i membri del Govern. Lo ha detto il premier Mariano Rajoy.

Con queste iniziative "non si sospende l'autonomia né l'autogoverno della Catalogna ma si sospendono le persone che hanno messo la Catalogna fuori dalla legge", ha affermato.

"La mia volontà - ha proseguito Rajoy - è di andare a elezioni il prima possibile, non appena sarà ripristinata la normalità istituzionale. Lo vuole la maggioranza, dobbiamo aprire una nuova fase".

Abbiamo attivato l'articolo 155 per ottnere quattro obiettivi: ritornare alla legalità; recuperare la normalità e la convivenza comune, elementi che si sono deteriorati; continuare con il recupero economico, indire le elezioni in una situazione di normalità", ha detto Rajoy.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo