Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/STEPHANIE LECOCQ

(sda-ats)

"Se consentiamo alla Catalogna di diventare indipendente, altri faranno lo stesso, e non mi piace, l'Ue diventerebbe a 98 Stati, già è difficile a 27...": lo ha detto il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker parlando agli studenti lussemburghesi.

Juncker si è detto "preoccupato" perché "la vita nelle comunità sembra essere diventata difficile, tutti vogliono affermare la propria identità".

La Commissione "non vuole essere coinvolta, perché se lo facessimo creeremmo ancora più caos e non possiamo farlo", ha poi spiegato, dicendo che la stessa cosa vale per il Consiglio europeo di Donald Tusk. "Credo che le persone dovrebbero riconsiderare le proprie posizioni, non possiamo andare avanti così, continuando a dividerci", le diverse comunità "devono avere un futuro e lo devono avere insieme".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS