Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le conseguenze degli scontri continuano a farsi sentire.

KEYSTONE/AP/EMILIO MORENATTI

(sda-ats)

Perderà la vista a un occhio l'uomo di 38 anni ferito al volto da un proiettile di gomma sparato dalla polizia spagnola durante le cariche dell'1 ottobre contro i seggi del referendum catalano, riferisce La Vanguardia.

L'intervento degli agenti spagnoli, che aveva fatto oltre 900 feriti o contusi fra i civili, ha suscitato numerose condanne internazionali.

Intanto oggi la Spagna celebra la festa nazionale.

Re Felipe VI e il premier Mariano Rajoy assistono dalle 11 in Paseo de la Castellana a Madrid alla tradizionale sfilata militare, cui parteciperanno 3800 soldati e uomini della Guardia Civil e della Policia Nacional, e 78 aerei. Il palco delle autorità è stato spostato quest'anno all'altezza dello stadio Santago Bernabeu del Real Madrid.

Al ricevimento a Palazzo Reale sono attesi fra gli altri tutti i presidenti delle comunità autonome (regioni) spagnole, meno il catalano Carles Puigdemont e il basco Inigo Urkullu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS