Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Somalia è uno dei Paesi colpiti dalla carestia (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/AP/FARAH ABDI WARSAMEH

(sda-ats)

Alle 18.00 la Catena della Solidarietà aveva raccolto oltre 3,7 milioni di franchi nell'ambito della giornata nazionale a favore delle vittime delle carestie in Africa, organizzata in collaborazione con la SSR.

Sul suo sito internet la RSI fornisce la cifra di 108'988 franchi raccolti nella Svizzera italiana. L'ultimo aggiornamento è però delle 16.44.

La giornata è stata lanciata dalla consigliera federale Doris Leuthard sulle onde della radio della svizzera tedesca SRF1: la presidente della Confederazione ha risposto personalmente a decine di chiamate telefoniche, durante un'ora, dagli studi dell'emittente a Zurigo. Ha in particolare raccolto una donazione di 20'000 franchi che l'ha sorpresa, ha detto all'ats la portavoce della Catena Daniela Toupane, che giudica buono il bilancio intermedio.

Dalle sei del mattino e sino a mezzanotte, oltre 500 volontari sono impegnati a registrare le promesse di donazione negli studi della SSR a Lugano, Coira, Zurigo e Ginevra. Il progetto è sostenuto anche da organizzazioni partner, da radio e organi d'informazione privati e da innumerevoli iniziative della popolazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS