Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il prossimo 15 settembre la Catena della solidarietà, in collaborazione con la SRG SSR, organizza una giornata di raccolta fondi in favore dei rifugiati. Il denaro consentirà di distribuire cibo, medicinali e vestiti, nonché di sostenere i centri di accoglienza.

Dalle 7.00 a mezzanotte centinaia di volontari raccoglieranno le promesse telefoniche di donazione presso i centralini allestiti negli studi della SRG SSR a Ginevra, Coira, Lugano e Zurigo. La televisione, come pure le radio private, diffonderanno a scadenze regolari i risultati e gli appelli alle donazioni, e forniranno informazioni sulle operazioni di sostegno ai rifugiati messe in atto dai partner della Catena della Solidarietà.

Dal lancio della campagna di donazioni, lo scorso 31 agosto, la Catena ha raccolto oltre 4 milioni di franchi. Dieci ONG partner offrono aiuti d'urgenza in Libano, Giordania e Iraq. Altre organizzazioni umanitarie operano invece sulla rotta dei Balcani e nei Paesi mediterranei.

"Sappiamo di poter contare sulla solidarietà del popolo svizzero", afferma Tony Burgener, direttore della Catena della Solidarietà. "In questi ultimi tre anni, abbiamo già potuto sostenere oltre 50 progetti nei Paesi confinanti con la Siria aiutando mezzo milione di rifugiati".

Donazioni sul conto postale 10-15000-6, con la menzione Rifugiati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS