Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Catena della Solidarietà ha aperto un apposito conto per donazioni a favore delle persone colpite dalle inondazioni nella penisola balcanica, provocate dalle piogge più intense degli ultimi 120 anni. I versamenti possono essere effettuati on line (www.catena-della-solidarieta.ch) o sul conto postale 10-15000-6 con l'indicazione "Inondazioni in Europa".

I paesi più devastati dalle forti precipitazioni sono Bosnia, Serbia e Croazia, con oltre un milione di persone colpite dalle inondazioni. Le ong svizzere ADRA, Caritas e Croce Rossa prestano soccorso con le loro reti locali di aiuto, precisa un comunicato odierno della Catena della Solidarietà.

SDA-ATS