Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La compagnia aerea Cathay Pacific chiude in rosso il 2016.

KEYSTONE/EPA/JEROME FAVRE

(sda-ats)

Cathay Pacific chiude in rosso il 2016 una perdita attribuibile di 575 milioni dollari di Hong Kong (equivalenti a circa 74 milioni di franchi) a fronte di un utile di 6 miliardi di dollari di Honk Kong riportato nel 2015.

Sul risultato, spiega una nota, pesa lo scenario competitivo con l'aumento della concorrenza delle altre compagnie aeree, ci sono stati più voli diretti tra la Cina continentale e altre destinazioni internazionali, ed è aumentata la concorrenza dei vettori low cost e quello macroeconomico con il ridotto tasso di crescita economica in Cina, una riduzione del numero dei visitatori a Hong Kong e la forza del dollaro di Hong Kong.

"Ci aspettiamo che il contesto nel quale operiamo rimanga sfidante anche nel 2017 - commenta il presidente di Cathay Pacific John Slosar ha dichiarato - Speriamo di continuare a beneficiare dell'abbassamento dei prezzi del carburante, sebbene di entità minore rispetto al 2016. L'obiettivo di Cathay Pacific Group è di garantire un crescita sostenibile nei ricavi per gli azionisti nel lungo periodo".

SDA-ATS