Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gigante franco-svizzero dei materiali da costruzione LafargeHolcim cederà per 400 milioni di dollari la sua partecipazione in Holcim Lanka al gruppo thailandese Siam City Cement.

L'introito servirà al programma di riduzione del debito per un valore di 3,5 miliardi di franchi che dovrebbe concludersi entro l'anno, precisa un comunicato odierno di LafargeHolcim. Holcim Lanka dispone di un cementificio integrato e di un impianto di macinazione e in passato era considerato il principale produttore di cemento del Paese.

Due settimane fa l'azienda aveva già ceduto la sua parte in Lafarge India, per 1,4 miliardi di dollari (1,38 miliardi de franchi).

Nel primo trimestre, il numero uno mondiale del cemento ha registrato una perdita netta di 47 milioni di franchi, a fronte di un utile di 275 milioni di un anno prima. Quest'ultimo era però influenzato da introiti eccezionali, in particolare dalle cessioni di diverse partecipazioni al concorrente messicano Cemex.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS