Sono almeno 17 i morti tra gli sfollati rifugiatisi all'interno del comprensorio della cattedrale Saint-Joseph di Bambari, nella Repubblica Centrafricana: sono stati uccisi ieri nell'assalto perpetrato dai ribelli Seleka. Lo riferiscono all'agenzia vaticana Fides fonti della Chiesa nel Paese, che per motivi di sicurezza hanno richiesto l'anonimato.

I ribelli avrebbero anche depredato gli sfollati e saccheggiato il complesso della cattedrale, che comprende l'episcopio e una scuola, ma non è chiaro se anche il luogo di culto sia stato profanato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.