Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La centrale atomica di Leibstadt (AG) è tornata in servizio oggi poco dopo le 17 (foto d'archivio).

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

La centrale atomica di Leibstadt (AG) è tornata in servizio oggi poco dopo le 17. Il reattore era stato spento manualmente nella notte fra venerdì e sabato per un problema al sistema di scarico dei gas in un settore non nucleare.

La riattivazione è stata resa nota dalla società Kernkraftwerk Leibstadt (KKL), che gestisce l'impianto. La centrale era ripartita solo per poche ore venerdì, dopo un fermo di circa sei mesi per complicazioni tecniche.

Nell'agosto 2016 infatti, erano stati rinvenuti segni di ossidazione su 47 dei 648 elementi combustibili che costituiscono il cuore del reattore, costringendo a una prolungata interruzione dell'attività.

I rilevamenti effettuati dopo l'incidente dello scorso week-end non avevano in ogni caso segnalato un aumento della radioattività, né alcun pericolo per la popolazione e per l'ambiente circostante.

Secondo l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) e la KKL non vi sarebbero legami fra i due problemi tecnici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS