Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La centrale nucleare di Leibstadt (AG) ha prodotto l'anno scorso 7881 gigawattore (GWh) di corrente, con un calo del 17% rispetto al al 2011. La flessione è dovuta alla scoperta di una saldatura difettosa che ha prolungato di cinque settimane il fermo della centrale per i lavori annuali di revisione.

La saldatura difettosa, che interessava una conduttura dell'acqua del circuito primario di raffreddamento, è stata scoperta agli inizi di settembre durante l'esame agli ultrasuoni della calotta del reattore.

Le cinque settimane supplementari sono state sfruttate anche per eseguire diversi lavori che erano pianificati per gli anni successivi, scrivono oggi in una nota i responsabili della centrale. Attraverso questi lavori, la potenza nominale della centrale è stata aumentata di 30 megawatt (MW), per un totale di 1275 MW.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS