Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dal centro alla periferia, dalle chiese alle principali vie dello shopping. Massima attenzione a Roma per le festività di Pasqua, alla luce dell'allerta terrorismo generale e dei recenti attentati in Svezia ed Egitto.

Il centro storico sarà super sorvegliato, con un rafforzamento dei controlli dei varchi di accesso sia per auto che per mezzi pesanti adibiti al carico e scarico merci. Sotto la lente anche le zone in cui si svolgeranno gli eventi religiosi con il Pontefice, come l'area del Colosseo in occasione della via Crucis di venerdì sera e piazza San Pietro per la messa di domenica. Ad essere vigilate non saranno solo le basiliche più importanti, ma anche le chiese della periferia.

Intanto oggi in prefettura si è svolta una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza mentre per mercoledì è in programma un Tavolo tecnico in Questura in cui verranno messe a punto nel dettaglio le misure di sicurezza per il fine settimana in cui nella Capitale è previsto l'arrivo di numerosi turisti.

Presidiati, per questo, anche aeroporti, porti, stazioni e snodi autostradali. Controlli accurati nelle principali vie dello shopping, dove si riverseranno romani e turisti, ai mezzi pesanti, utilizzati in più di un recente attentato all'estero per travolgere la folla, e a tutti i luoghi in cui si radunerà la folla per assistere alle funzioni religiose.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS