Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un nuovo incendio boschivo è divampato nella zona di esclusione della centrale di Cernobyl, teatro nel 1986 del peggior incidente nucleare civile della storia. Lo ha reso noto il servizio delle emergenze ucraino sostenendo che la situazione è sotto controllo.

Le fiamme interessano un'area di 60 ettari. I vigili del fuoco sono impegnati tra i villaggi abbandonati di Kovshilovka e Buda Varovici. Secondo la protezione civile, oltre 50 incendi sono stati registrati da inizio anno nella zona di Cernobyl.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS