Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il rifugio Hörnli e l'attigua Berghaus Matterhorn, sulle pendici del Cervino a 3260 metri di quota, saranno ristrutturate entro il 2015, giusto in tempo per i festeggiamenti previsti in occasione del 150esimo anniversario della prima scalata della famosa montagna delle Alpi vallesane, avvenuta il 13 e 14 luglio 1865. Entrambe le costruzioni non rispettano più gli standard odierni.

In vista del giubileo il Patriziato di Zermatt e la fondazione "Hörnlihütte 2015" hanno deciso di risanare il rifugio Hörnli e di ristrutturare l'alloggio di montagna Matterhorn (nome tedesco del Cervino) adeguandoli "alle esigenze odierne in fatto di sostenibilità ambientale, sicurezza, igiene e funzionalità", si legge sul sito web www.hörnlihütte2015.ch, in cui si illustra il progetto. Sono previsti investimenti per circa otto milioni di franchi. Dopo il risanamento entrambi i rifugi saranno gestiti come una sola unità con il nome di Hörnlihütte.

Il rifugio Hörnli, sull'omonima cresta, fu inaugurato nel 1880 dal Club alpino svizzero lungo la via normale per salire sul Cervino. Il rifugio Berghaus Matterhorn è stato invece costruito nel 1911 dal Patriziato di Zermatt.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS