Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Confermando il sostegno alla protezione dell'ambiente su scala mondiale, il Consiglio federale ha approvato oggi un credito quadro di quasi 148 milioni di franchi per il periodo 2015–2018.

Il denaro confluirà, come in passato, nel Fondo globale per l'ambiente (GEF), nel Fondo per l'ozono e in due Fondi per il clima che serviranno a finanziare progetti per la protezione dell'ambiente. Il Parlamento si pronuncerà sul messaggio del Consiglio federale entro la metà del 2015.

Nel corso degli ultimi anni - rileva il Dipartimento federale dell'ambiente - la situazione è peggiorata a livello planetario. Le attività antropiche provocano non solo cambiamenti climatici ma anche l'estinzione di specie animali e vegetali e la scomparsa dei loro habitat naturali. Pertanto, nel 2014 la comunità internazionale ha deciso di proseguire nel suo impegno su scala mondiale a favore dell'ambiente e di aumentare di 230 milioni i finanziamenti per il GEF nel periodo 2015-2018, portandoli a un totale di 4,43 miliardi di dollari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS