Navigation

CF: ambiente, lanciata la strategia Cleantech

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2011 - 17:22
(Keystone-ATS)

Il Consiglio federale ha lanciato oggi la fase pratica della strategia Cleantech presentata l'anno scorso da Doris Leuthard. Sono state adottate diverse misure in favore delle tecnologie "pulite" e verranno create due strutture di coordinazione fra Confederazione, cantoni, città e ambienti economici e scientifici.

Il piano delle risorse energetiche rinnovabili (Cleantech) prevede in particolare la promozione della ricerca e dello sviluppo nell'ambito delle tecnologie rispettose dell'ambiente. Inoltre, vuole migliorare il potenziale d'innovazione, facilitando il trasferimento di conoscenze dalle alte scuole all'industria.

Per coordinare i programmi, Berna costituirà un gruppo di lavoro composto dei rappresentati dei servizi federali interessati e dei cantoni. La Confederazione instaurerà anche un comitato consultivo per dialogare con le città e gli ambienti economici e scientifici.

L'obiettivo del Consiglio federale è permettere all'economia svizzera di posizionarsi - entro il 2020 - ai vertici della classifica mondiale nel mercato delle tecnologie "verdi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?