Navigation

CF: approvato nuovo mandato Swissmedic

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2010 - 12:28
(Keystone-ATS)

BERNA - Il Consiglio federale ha approvato un nuovo mandato quadriennale di prestazioni per l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic. Lo ha annunciato il Dipartimento federale dell'interno (DFI) in un comunicato odierno.
Il nuovo mandato - che copre il periodo dal 2011 al 2014 - prevede in particolare una riduzione delle indennità federali, che passeranno gradualmente da 15,6 a 14,2 milioni di franchi. Le modifiche sono state effettuate tenendo conto dei principi guida enunciati dal governo nel rapporto del 2006 sullo scorporo e la gestione strategica nei compiti della Confederazione.
Ai sensi della Legge sugli agenti terapeutici (LATer), Swissmedic è responsabile dell'omologazione di medicamenti e dispositivi medici, della sorveglianza del relativo mercato, del rilascio di autorizzazioni d'esercizio e della vigilanza sulle ditte farmaceutiche. All'Istituto viene fornito un mandato quadriennale in cui vengono definiti obiettivi e mezzi a disposizione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.