Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

CF: assicurazione infortuni estesa e rafforzata

In futuro saranno assicurate contro gli infortuni anche le persone che hanno già firmato un contratto di lavoro, ma che non hanno ancora iniziato a lavorare. Saranno inoltre coperte le lesioni simili a infortuni. È quanto prevede la revisione della Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF) trasmessa oggi dal Consiglio federale al Parlamento.

Per eliminare le incertezze del diritto attuale, le lesioni corporali simili a infortuni - come lussazioni, fratture ossee e strappi ai legamenti - saranno prese a carico dalla LAINF. L'assicuratore può rifiutare solo se riesce a dimostrare il carattere degenerativo o patologico della lesione.

Un'altra modifica riguarda l'inizio dell'assicurazione. Secondo la nuova legge, saranno assicurate anche le persone munite di contratto, ma che non hanno ancora iniziato a lavorare. I miglioramenti riguardano anche i disoccupati la cui protezione contro gli infortuni viene sancita nella legge.

La revisione della LAINF contempla anche la possibilità di ridurre le rendite vitalizie al momento del raggiungimento dell'età pensionabile. Lo scopo è evitare che l'infortunato si trovi in una situazione finanziariamente più vantaggiosa rispetto a una persona sana.

Per gli infortuni in caso di catastrofe verrà introdotto un limite. Per i danni che superano questa soglia dovrà essere costituito un fondo di compensazione che, per eventi di grandi proporzioni, potrà essere finanziato tramite un supplemento dei premi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.