Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La legislazione svizzera tiene ampiamente conto dei diritti delle persone con disabilità, stando al primo rapporto sul tema presentato alle Nazioni Unite. Il Consiglio federale intende continuare comunque a promuovere le pari opportunità.

In Svizzera, la Convenzione internazionale del 2006 sui diritti delle persone con disabilità è entrata in vigore il 15 maggio 2014. La Confederazione, in qualità di parte contraente, deve sottoporre un rapporto sull'attuazione al competente organo di vigilanza dell'ONU due anni dopo l'adesione.

Dal primo rapporto emerge che la legge sui disabili, le revisioni della legge sull'assicurazione per l'invalidità e il nuovo diritto di protezione degli adulti hanno notevolmente migliorato la situazione dei disabili. Andrebbe però migliorata la sinergia tra le misure federali e cantonali. Il Dipartimento federale dell'interno è già stato incaricato alla fine dello scorso anno di presentare proposte in questo senso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS