Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Malgrado la protesta delle associazioni di handicappati e della sinistra, entro il 2018 circa 12'500 persone rischiano di perdere la rendita di invalidità. Il Consiglio federale ha trasmesso oggi al parlamento la prima tappa di quella che sarà la 6a revisione AI: si attendono risparmi per 500 milioni di franchi fra otto anni.
Ci sarà poi una seconda tappa, con risparmi dell'ordine di mezzo miliardo di franchi, verso la fine dell'anno. Per il momento si tratta di passare al setaccio, in modo sistematico, le rendite correnti, con l'obiettivo di ridurle del 5%, ossia di 12'500 tra il 2012 e il 2018. Attualmente sono 250 mila.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS