Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I cantoni potranno rivalutare le prestazioni dei fisioterapisti rimborsate dalle casse malattia. È quanto prevede la convenzione tra i partner tariffali, valida fino al 31 dicembre 2015, approvata oggi dal Consiglio federale.

Apponendo il proprio suggello alla convenzione, il governo pone fine a un lungo periodo di incertezza in vigore dal 30 giugno 2011, ossia da quando l'organizzazione di categoria Physioswiss ha disdetto la convenzione nazionale applicata dal 1998.

È da allora che il punto tariffale per le prestazioni di questi professionisti non viene più adeguato, indica una nota odierna dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Le trattative al riguardo sono giunte addirittura al punto di rottura: Physioswiss non disponeva di alcuna convenzione sulla tariffe dal luglio 2011. I fisioterapisti e le casse malattia affiliate a Tarifsuisse erano giunte ad un'intesa l'anno scorso fissando un aumento del punto tariffale di 8 centesimi, circa il 9%, con validità retroattiva al primo di aprile 2004. Il valore del punto varia da cantone a cantone.

Ciò ha spinto il Tribunale amministrativo federale ad annullare diverse decisioni cantonali in merito alla rivalutazione delle tariffe, in assenza di tariffario nazionale approvato dal Consiglio federale.

Per uscire dallo stallo, scrive l'UFSP, l'ASPI (Associazione svizzere dei fisioterapisti indipendenti), H+, Physioswiss, Curafutura e Santésuisse hanno deciso di fissare una struttura tariffale in una convenzione, sottoponendola al Consiglio federale.

La struttura tariffale della convenzione del primo febbraio 2015 è identica a quella approvata dall'esecutivo a inizio luglio 1998. La sua entrata in vigore è stata fissata retroattivamente al primo luglio 2011, per una durata limitata al 31 dicembre 2015.

Scopo dei partner, precisa l'UFSP, è di garantire la certezza giuridica per le situazioni in cui non era risultata applicabile alcuna struttura tariffale. L'approvazione della convenzione da parte del Consiglio federale permetterà di tornare a una situazione convenzionale per quanto riguarda la remunerazione delle prestazioni di fisioterapia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS