Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'impianto idroelettrico del Ritom (TI) potrà essere potenziato. Il Consiglio federale ha infatti approvato oggi il piano di protezione e di utilizzo delle acque presentato dal Canton Ticino. La produzione supplementare di corrente è stimata in 6 gigawattora.

Il piano approvato oggi prevede un aumento del prelievo di acqua da tre corsi d'acqua (parte superiore della Garegna, Reno di Medel e Riale La Foss). A questa altitudine i tre torrenti, a forte pendenza, hanno uno scarso valore ecologico, sottolinea il governo.

A titolo di compensazione, una presa d'acqua nella parte inferiore della Garegna non verrà più utilizzata e sarà smantellata. La stessa Garegna e il Ticino a valle di Stalvedro beneficeranno in tal modo di un afflusso supplementare d'acqua. Ciò permetterà di migliorare la qualità degli spazi vitali dei pesci e, più in generale, lo stato ecologico di detti corsi d'acqua.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS