Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

CF: Joël Mesot nuovo presidente del Politecnico federale di Zurigo

L'ETH di Zurigo ha un nuovo presidente (foto d'archivio)

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

Il fisico Joël Mesot sarà dal primo di gennaio 2019 il nuovo presidente del Politecnico federale di Zurigo. Lo ha nominato oggi il Consiglio federale per i prossimi quattro anni su proposta del ministro dell'economia e della ricerca, Johann Schneider-Ammann.

Mesot prenderà il posto di Lino Guzzella, in carica dal 2015.

Mesot, nato nel 1964, è attualmente direttore dell'Istituto Paul Scherrer di Berna, carica che occupa dal 2008, specifica una nota del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

Poliglotta - parla francese (lingua materna), tedesco, inglese, e spagnolo - Mesot è uno stimato uomo di scienza che ha saputo dirigere istituti scientifici e di ricerca secondo i criteri più moderni, sottolinea il comunicato.

Cresciuto a Ginevra, Mesot ha studiato fisica al Politecnico federale di Zurigo, dove ha conseguito il dottorato nel 1992. Dopo aver soggiornato negli Stati Uniti e in Francia, nel 1999 è arrivato all'Istituto Paul Scherrer, di cui è stato nominato direttore dal Consiglio federale nel 2008. Da allora è anche professore ordinario presso i politecnici di Losanna e Zurigo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.