Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La SRG SSR dovrà rinunciare alla pubblicità in Internet. Lo ha stabilito oggi il Consiglio federale. Il governo è tuttavia intenzionato a concedere all'ente televisivo più spazio giornalistico. Spetterà al Dipartimento delle comunicazioni elaborare proposte.

La decisione del Consiglio federale è intervenuta dopo che la società radiotelevisiva e gli editori non sono riusciti a raggiungere un accordo circa il mercato della pubblicità su Internet, ha detto oggi davanti ai media la consigliera federale Doris Leuthard.

Tutto è cominciato due anni fa, quando il Consiglio federale ha deciso di autorizzare la pubblicità sui siti internet della SSR. Questa decisione ha scatenato vivaci critiche da parte degli editori di giornali, preoccupati per una nuova concorrenza sul mercato pubblicitario svizzero.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS