Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il tasso d'interesse applicato al capitale necessario per l'esercizio delle reti elettriche è stato fissato all'1,73%. Con questa manovra si riducono per il 2011 i costi di circa 58 milioni di franchi, indica una nota odierna del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) che ha informato stamane il Consiglio federale di questa sua decisione.
La fattura per il consumo di elettricità sarà quindi più leggera per i consumatori. I costi di utilizzazione della rete sono una componente essenziale del prezzo dell'energia elettrica. Sono composti dai costi per l'ammortamento della rete, dai costi d'esercizio e dai costi del capitale. Per il capitale immobilizzato nelle reti elettriche esistenti o che deve essere investito in nuove reti, il finanziatore ha diritto a una remunerazione, precisa la nota del DATEC.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS