Navigation

CF: richiedenti asilo, entro fine anno 2000 posti in accantonamenti

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 giugno 2012 - 16:55
(Keystone-ATS)

Gli accantonamenti dell'esercito dovrebbero poter ospitare 2000 richiedenti l'asilo entro la fine dell'anno. Dopo aver preso atto della situazione attuale, il Consiglio federale intende ora accelerare la ricerca di strutture più grandi per soluzioni durature.

Recentemente il governo era intervenuto per spingere il Dipartimento della difesa (DDPS) - reticente in materia - a proporre posti per i richiedenti l'asilo. Finora, solo gli accantonamenti della truppa di Tschorren (BE) e Eigenthal (LU) sono utilizzati. Le inchieste preliminari per trovare nuovi spazi sono però molto avanzate, indica il DDPS in una nota.

Il numero richiesto di 2000 posti dovrebbe essere raggiunto entro la fine dell'anno. Eventuali restrizioni sono dovute a disposizioni in materia di protezione antincendio, che non permettono lo sfruttamento della capacità militare degli accantonamenti, spiega il dipartimento diretto da Ueli Maurer.

In questa problematica, il Consiglio federale riconosce tuttavia che, in base alle condizioni legali attuali, sarà difficile trovare rapidamente soluzioni durature. Il DDPS continuerà pertanto a mettere a disposizione strutture per una durata di sei mesi.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?