Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Pur condividendone gli obiettivi, il Consiglio federale respinge l'iniziativa per l'abbandono del nucleare promossa dai Verdi.

Contrariamente alla proposta ecologista, il governo non vuole scadenze vincolanti per la chiusura delle centrali atomiche, ma vuole lasciarle in esercizio fino a quando la sicurezza sarà garantita. L'esecutivo ha anche deciso che la Strategia energetica 2050 sarà presentata quale controprogetto indiretto all'iniziativa.

Il testo ecologista prevede lo spegnimento della centrale di Beznau I un anno dopo l'accettazione dell'iniziativa da parte del popolo. Gli impianti di Mühleberg, Beznau II, Gösgen e Leibstadt verrebbero disattivati 45 anni dopo la loro messa in esercizio. L'ultimo impianto verrebbe chiuso nel 2029.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS