Navigation

CF: SSR, niente limitazioni per il romancio

I testi in romancio dell'offerta online della SSR non saranno più soggetti ad alcuna limitazione. Immagine d'archivio. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 gennaio 2020 - 10:56
(Keystone-ATS)

I testi in romancio dell'offerta online della SSR non saranno più soggetti ad alcuna limitazione del numero di caratteri. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale. La concessione sarà adeguata.

Ad oggi i testi online senza alcun riferimento a una trasmissione possono avere una lunghezza massima di 1000 caratteri, si legge in un comunicato governativo.

Il Consiglio federale ha ora deciso di sopprimere tale limitazione, che riguarda in particolare la SSR nella Svizzera romancia e il portale rtr.ch. Lo scopo è quello di rafforzare la piazza mediatica romancia a lungo termine.

La decisione è stata presa poiché i media romanci sono attivi in mercati piccoli e molto frammentati a livello linguistico, fatto che li sottopone a una particolare pressione economica. La situazione colpisce in particolare i tre giornali esistenti: "La Quotidiana", "Posta Ladina" e "Pagina da Surmeir".

Per garantire che il giornalismo in romancio sia preservato, i media privati grigionesi insieme alla SSR hanno elaborato il progetto "Medias Rumantschas". Nell'ambito di una collaborazione vengono scambiati gratuitamente contenuti di testo. La Radiotelevisiun Svizra Rumantscha (RTR) metterà a disposizione dei media stampati grigionesi notizie online attuali in rumantsch grischun.

D'altro canto, la RTR riprenderà testi dei media privati, ragion per cui risulta necessario sopprimere la limitazione del numero di caratteri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.