Navigation

CF: utenti internet amministrazione protetti, legge in vigore

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 febbraio 2012 - 11:16
(Keystone-ATS)

Il Consiglio federale ha fissato al primo aprile l'entrata in vigore della modifica della Legge sull'organizzazione del governo e dell'amministrazione (LOGA) e della relativa ordinanza che garantiscono protezione dal trattamento illecito di dati relativi all'utilizzazione di internet. La nuova LOGA definisce anche i criteri che permettono ai gestori dell'infrastruttura elettronica di trattenere determinate informazioni.

Gli impiegati federali e altri utenti che utilizzano i telefoni e i computer della Confederazione o che accedono ai locali dell'amministrazione protetti da sistemi di controllo lasciano inevitabilmente tracce elettroniche. Di norma vengono memorizzati soltanto i cosiddetti dati marginali, generati dall'attivazione e dalla disattivazione di collegamenti elettronici (ad esempio siti internet visitati, orari e computer impiegati).

Tuttavia, tali informazioni possono comprendere dati personali degni di particolare protezione. Inoltre, in alcuni casi i dati marginali sono collegati anche ai contenuti, che quindi vengono a loro volta registrati. Finora i dati risultanti dall'utilizzazione dell'infrastruttura elettronica venivano registrati e trattati senza una vera base legale formale.

Secondo le nuove disposizioni, gli organi federali possono trattare i dati risultanti dall'utilizzazione dell'infrastruttura elettronica esclusivamente per determinate finalità elencate in maniera esaustiva. La severità delle condizioni per un'analisi dei dati varia a seconda che il trattamento sia riferito a una persona oppure sia effettuato integralmente o in parte in maniera anonimizzata. Le condizioni più severe sono applicabili se un'analisi riguarda una determinata persona nota per nome, in particolare per chiarire, in caso di sospetto concreto, se tale persona abbia utilizzato abusivamente internet.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?