Navigation

CF: verso un parco nazionale dell'innovazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2011 - 15:00
(Keystone-ATS)

La Svizzera potrà dotarsi di un parco nazionale dell'innovazione sostenuto finanziariamente dalla Confederazione. È una delle misure contenute nella nuova Legge federale sulla promozione della ricerca e dell'innovazione (LPRI) trasmessa oggi dal Consiglio federale al parlamento.

Il futuro parco dovrà essere realizzato su iniziativa delle cerchie interessate (cantoni, regioni, economia privata). Potrà essere ubicato in uno o più siti e sostenuto da un sola entità o da un'associazione di enti diversi.

Se si eccettua il finanziamento al parco dell'innovazione, la nuova legge non istituisce alcuna base legale per nuovi sussidi federali alla ricerca, precisa il governo.

La revisione della LPRI ha come scopo di chiarire i compiti e le competenze degli organi di promozione (il Fondo nazionale e la Commissione per la tecnologia e l'innovazione). Precisa inoltre le missioni nel settore della cooperazione scientifica internazionale e semplifica le procedure di pianificazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?