Il Consiglio federale ha incaricato oggi il Fondo nazionale svizzero (FNS) di realizzare tre nuovi programmi nazionali di ricerca (PNR) denominati «Assistenza sanitaria», «Resistenza antimicrobica» e «Big Data». Il loro budget complessivo è di 65 milioni di franchi.

Il PNR «Assistenza sanitaria» analizzerà la struttura e il ricorso alle prestazioni sanitarie in Svizzera, concentrandosi in particolare sulle possibilità di ottimizzare l'impiego delle risorse. Un altro aspetto sarà la prevenzione e il trattamento di varie patologie croniche. Il programma dovrà inoltre contribuire a migliorare la disponibilità, la messa in relazione e la comparabilità dei dati sanitari.

Come il suo nome lascia intuire, il PNR «Resistenza antimicrobica» dovrà fornire un contributo per ridurre la resistenza antimicrobica e i suoi effetti negativi sul trattamento delle malattie infettive. A questo scopo dovranno essere migliorate le conoscenze sui meccanismi di trasmissione, sviluppate nuove tecniche di diagnosi rapida, esaminati nuovi approcci terapeutici antimicrobici e proposte misure di intervento.

Il PNR «Big Data» prevede invece la creazione di basi per un uso efficace e adeguato delle quantità sempre maggiori di dati informatici (analisi dei dati/algoritmi/crittografia; servizi di gestione dati; sicurezza/controllo degli accessi). Su questa base verranno esaminati criticamente gli ambiti di applicazione sociali (sanità, infrastrutture pubbliche) ed economici che già oggi devono far fronte a una grande mole di dati, destinata ad aumentare in futuro.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.