Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - L'età minima legale per poter vendere il proprio corpo a fini sessuali dovrebbe essere aumentata da 16 a 18 anni. Il Consiglio federale è pronto ad adottare misure per sanzionare penalmente la prostituzione minorile, come chiede la mozione di Viola Amherd (PPD/VS).
La deputata di Briga ricorda che la maggiore età sessuale è fissata a 16 anni. Da questa età, i giovani possono legalmente utilizzare la loro immagine a scopi pornografici, offrendo servizi sessuali a scopo di lucro.
Per la democratica cristiana vallesana, pratiche del genere ledono l'integrità sessuale dei minorenni. Essa sottolinea che negli ultimi tempi la prostituzione a partire dai 16 anni e fino ai 18 si è notevolmente sviluppata, in particolare in Ungheria. Viola Amherd non esclude che questo fenomeno possa diffondersi anche in altri paesi. Il governo ha ora condiviso le sue preoccupazioni.

SDA-ATS