Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una donna di 43 anni che giovedì scorso ha subito una grave intossicazione nell'incendio del suo monolocale a Cham (ZG) è deceduta venerdì in ospedale, ha reso noto oggi la polizia di Zugo. L'incendio ha provocato danni ingenti all'immobile. Gli inquirenti escludono il dolo. Il rogo è stato probabilmente causato da una candela o da una sigaretta, ha detto all'ats un portavoce della polizia.

SDA-ATS