Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Charlie Hebdo bandito dai Paesi del Maghreb. Secondo il quotidiano Le Monde, la diffusione dell'ultimo numero del settimanale satirico francese, tradotto in arabo, è stata vietata nelle edicole di Tunisia, Marocco e Algeria, i Paesi del Maghreb, confermando così l'opposizione dei tre governi alla pubblicazione delle caricature del Profeta considerate blasfeme.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS