Navigation

Chavez: le condoglianze di Ueli Maurer al Venezuela

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2013 - 15:34
(Keystone-ATS)

La Svizzera, tramite il presidente della Confederazione Ueli Maurer, ha espresso alle autorità venezuelane e alla popolazione del paese latinoamericano cordoglio per la morte del presidente Hugo Chavez. Lo ha reso noto il Dipartimento federale degli esteri (DFAE).

Sull'ala ovest del Palazzo federale la bandiera svizzera è a mezz'asta, come vuole la tradizione quando si verifica il decesso di un capo di Stato in carica. Maurer invierà una lettera di condoglianze al Venezuela, ha aggiunto il DFAE, mentre il ministro degli esteri Didier Burkhalter si recherà venerdì all'ambasciata del Venezuela a Berna, dove firmerà il libro delle condoglianze.

Hugo Chavez era stato a Ginevra nel 2001, nell'ambito di una conferenza sulla desertificazione: in quell'occasione si era intrattenuto con l'allora capo del DFAE Joseph Deiss. Quattro anni dopo Chavez aveva incontrato la consigliera federale Micheline Calmy-Rey a margine dell'investitura del presidente dell'Uruguay, Tabaré Vazquez, a Montevideo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.