Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La catena di negozi di abbigliamento Chicorée ha realizzato nel 2015 un fatturato di 142 milioni di franchi.

Rispetto all'anno precedente vi è stata una progressione del 4%, conseguita nonostante la difficile situazione nel settore del commercio al dettaglio, alle prese con il franco forte, il turismo degli acquisti e l'aumento delle vendite su internet, sottolinea l'azienda in un comunicato odierno. Non sono state fornite informazioni riguardo alla redditività.

L'impresa ha proceduto a una riorganizzazione della rete di vendita, chiudendo 15 succursali. Attualmente Chicorée dà lavoro a 720 persone ed è presente sul territorio con 165 negozi, due dei quali in Ticino, a Locarno e a Grancia. La prima filiale è stata fondata nel 1985 a Baden (AG). La società è tuttora guidata dal fondatore e proprietario Jörg Weber.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS