Dieci combattenti del gruppo terroristico islamico Boko Haram sono stati condannati a morte in Ciad - Paese dove spesso la setta sanguinaria sconfina e alleato della Nigeria nel combatterla - dopo un processo a porte chiuse durato tre giorni.

I dieci - scrive sul suo sito la Bbc - sono stati processati per il loro ruolo in attacchi terroristici compiuti nella capitale ciadiana, N'djamena, negli scorsi mesi di giugno e luglio, nei quali morirono 53 persone.

Il Ciad ha abolito la pena di morte ma l'ha reintrodotta in luglio per atti di terrorismo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.