Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 30 persone sono morte e 80 sono rimaste ferite per un triplice attentato suicida avvenuto nella città di Koulkoua, su un'isola del lago Ciad.

Lo ha riferito un funzionario della sicurezza, all'agenzia Dpa, precisando che si ritiene sia stato sferrato da membri del gruppo islamista Boko Haram. Tra i morti ci sono anche i tre kamikaze.

Il lago si trova al confine tra Ciad, Nigeria, Niger e Camerun.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS