Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cicor ha registrato cifre in rosso nel 2015. Il gruppo tecnologico neocastellano ha fatto segnare una perdita netta di 4,1 milioni di franchi, contro l'utile di 7 milioni dell'anno precedente.

Il gruppo ha dovuto far fronte ad un mercato difficile, si legge in un comunicato odierno. Le misure intraprese non hanno avuto gli effetti sperati, e anche il giro d'affari del gruppo è sceso del 10,8% a 180,6 milioni di franchi.

Anche l'EBIT è finito in territorio negativo, con -1,7 milioni, contro i 10,2 milioni del 2014. Senza considerare i costi di ristrutturazione, il risultato sale a 3,1 milioni.

Il consiglio d'amministrazione ha rinunciato a versare dividendi. L'impresa spera che gli investimenti effettuati e gli sviluppi della produzione all'estero si tradurranno in una crescita delle vendite e dei risultati nel secondo semestre del 2016.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS