Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Cifre in rialzo per il conglomerato Conzzeta

Conzzeta, che controlla fra l'altro il marchio di articoli sportivi Mammut, ha registrato nei primi nove mesi dell'anno un volume d'affari di 1,3 miliardi di franchi, in rialzo del 29,3% rispetto allo stesso periodo del 2017.

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

Il conglomerato industriale zurighese Conzzeta, che controlla fra l'altro il marchio di articoli sportivi Mammut, ha registrato nei primi nove mesi dell'anno un volume d'affari di 1,3 miliardi di franchi, in rialzo del 29,3% rispetto allo stesso periodo del 2017.

A tassi di cambio costanti, le vendite segnano una progressione del 14%. Il segmento principale Bystronic, che produce sistemi per la lavorazione della lamiera, ha visto le vendite salire del 22,5% a 736 milioni di franchi.

Cifre in rialzo anche per il comparto chimico Chemical Specialites, con un aumento di quasi i tre quarti, a 295 milioni, grazie all'acquisizione della società tedesca Otto Bock. Il segmento degli articoli sportivi ha fatto segnare una crescita del 12% a 183 milioni e la divisione per la lavorazione del vetro del 18% a 93,1 milioni di franchi.

La clientela in Cina, ha fatto sapere Conzzeta, ha dato prova di maggiore prudenza rispetto a dodici mesi fa in ragione delle crescenti incertezze sul piano macroeconomico e politico, mentre sono ulteriormente aumentate le commesse sui mercati del Sudamerica. Per l'insieme dell'esercizio la direzione della società prevede un aumento del fatturato di circa il 20%.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.