Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CONCEPCION (CILE) - Gli abitanti di Concepcion, una delle città più colpite dal terremoto in Cile, si sono organizzati in gruppi armati di autodifesa e hanno innalzato barricate contro gli sciacalli.
Nella città, il coprifuoco è stato prolungato fino a mezzogiorno (ora locale) per fronteggiare i saccheggi e gli incendi nei supermercati che ieri hanno provocato almeno due feriti. Ma nella notte, infrangendo il coprifuoco, migliaia di abitanti hanno issato barricate nella totale oscurità e acceso dei fuochi per mettere in fuga gli intrusi. I militari, con le armi bene in vista, pattugliavano senza sosta le strade.
All'alba le strade apparivano quasi deserte con solo qualche veicolo civile e dei blindati militari in circolazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS