Navigation

Cile: gravi incidenti durante manifestazione a Santiago

Cile: gravi incidenti durante una manifestazione a Santiago KEYSTONE/AP/RODRIGO ABD sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2019 - 07:13
(Keystone-ATS)

Violenti incidenti con incendi in edifici e saccheggi in locali commerciali sono avvenuti ieri sera a Santiago del Cile nel quadro della protesta sociale che scuote il Paese dal 18 ottobre scorso.

Decine di migliaia di persone sono intervenute per un corteo che da Piazza Italia si è diretto verso la Moneda, durante cui un gruppo di manifestanti ha appiccato il fuoco alla stazione Baquedano della metro, denunciando che la polizia che si trova al suo interno ha creato un 'centro di tortura'.

I responsabili dell'atto si sono quindi spostati verso Santa Rosa dove hanno provocato un incendio in un centro medico e hanno saccheggiato locali di McDonald's e di Fashion Park.

Non lontano da là un altro gruppo ha assaltato un supermercato non lontano dalla Moneda. Quest'ultima è circondata da barriere metalliche e un forte contingente di polizia. Nel cielo una densa cortina di fumo impedisce la visibilità della città.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.