Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SANTIAGO DEL CILE - Per la prima volta da quando, nel 2005, è entrata in vigore la legge che consente i divorzi, in Cile il numero delle separazioni ufficiali ha superato quello dei matrimoni.
Lo ha reso noto un rapporto ufficiale pubblicato oggi dal quotidiano "La Tercera", secondo il quale, nel 2009 sono stati sanciti ufficialmente 63'021 divorzi contro le 57'836 coppie che si sono sposate.
Secondo gli specialisti consultati dal giornale, ciò dimostra la profonda trasformazione che sta avvenendo nella società cilena.
In particolare, assicurano, per la maggiore autonomia delle donne. Gli stessi esperti, comunque, sostengono anche il numero dei matrimoni tende a scendere, perché molte coppie, per varie ragioni, preferiscono non legalizzare la loro unione.

SDA-ATS