Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Procura della Repubblica cilena ha disposto che si svolgano indagini per presunti abusi sessuali in 60 istituti scolastici di Santiago del Cile, la maggior parte dei quali nelle zone residenziali della capitale. Lo ha reso noto oggi il responsabile dell'organismo Sabas Chauan al termine di una riunione con i rappresentanti dei genitori degli alunni.

La misura è scattata dopo recenti denunce di abusi sessuali contro diversi studenti. Secondo l'ultimo bollettino della Procura nel corso del primo semestre del 2012 è stato registrato un aumento del 22% delle denunce di tali abusi nei confronti di ragazzi con meno di 14 anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS