Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Douglas Tompkins, miliardario Usa ambientalista, è morto in un incidente mentre navigava in kayak in un lago del sud del Cile.

A renderlo noto sono stati i media locali, precisando che il 72/enne Tompkins è stato portato in stato di ipotermia in un ospedale dopo essere caduto in acqua nel lago General Carrera, nella regione cilena di Aysen.

Nel momento della caduta il miliardario statunitense si trovava insieme ad un gruppo di altre persone che attraversavano il lago in kayak. È morto qualche ora dopo essere stato ricoverato in un ospedale di Coyhaique (circa 1.700 km a sud di Santiago), hanno precisato i media, ricordando che Tompkins era proprietario di centinaia di migliaia di ettari tra il Cile e l'Argentina.

Tompkins iniziò a visitare la Patagonia negli anni '60, nel periodo in cui fondò il marchio di abbigliamento 'Outdoor The North Face'. Negli anni '80 decise di cambiare vita e di allontanarsi dal 'business'. Fu in quel momento che iniziò a comprare terre e a intraprendere progetti ambientalistici. Sia in Argentina sia in Cile è stato spesso al centro di polemiche proprio sul fronte dell'ambiente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS